A Bagheria (PA) la presentazione dell’antologia su Sciascia promossa dalla rivista “Euterpe”

Leonardo Sciascia, cronista di scomode realtà

Curatore: Martino Ciano

Prefazione: Nazario Pardini

Postfazione: Antonio Spagnuolo 

Editore: PoetiKanten Edizioni

Anno: 2015

Pagine: 122

ISBN: 9788894038859

Costo: 10,00 €

 

stile euterpe_cover frontSinossi: La presente antologia, primo volume dell’iniziativa lanciata dalla rivista di letteratura “Euterpe” per una nuova cultura, volta a dedicare ogni anno una edizione collettanea a un dato autore, è stata dedicata a Leonardo Sciascia e porta quale sottotitolo “cronista di scomode realtà”. Il volume si apre con una nota di Martino Ciano (redattore di “Euterpe” e curatore del volume) alla quale segue la prefazione del poeta e scrittore Nazario Pardini.

Nella sezione poesia sono raccolti testi di Emanuele Marcuccio, Daniele Barbisan, Giorgina Busca Gernetti, Lucia Rita Carfagno, Osvaldo Crotti, Michela Zanarella, Sebastiano Impalà, Valentina Sensi, Maria Antonietta Filippini, Leonardo D’Amico, Catello Di Somma, Davide Lucarelli; nella sezione racconto sono presenti testi di Pasquale Faseli, Samuele Mazzotti, Corrado Calabrò, Sebastiano Plutino, Francesco Paolo Catanzaro, Luisa Bolleri, Nicola Giannini, Enrica Santoni, Giuseppe Barcellona; per la sezione saggistica interventi di Luca Rachetta, Lorenzo Spurio e Iuri Lombardi.

Il volume si chiude con una preziosa nota critica del poeta e scrittore Antonio Spagnuolo.

Domenica 19 aprile 2015 a Bagheria (PA) presso Palazzo Cutò, ospiti della Associazione Bagnera, si presenterà il volume antologico dedicato a Leonardo Sciascia. L’evento è libero al pubblico che è caldamente invitato a partecipare e intervenire. Durante la serata sarà possibile acquistare il summenzionato volume.

locandina sciascia-page-001

FOTO DELLA PRESENTAZIONE (scatti di Enzo Lo Coco)

“Espiazione” di Ian McEwan

Propongo una recensione ben scritta al romanzo Atonement, in italiano Espiazione, di Ian McEwan autore da me investigato in vari saggi. E’ divenuto celebre al grande pubblico proprio con questo romanzo del 2001 e con la rappresentazione filmica che ne è stata tratta anche se l’universo delle tematiche e delle suggestioni nella narrativa dell’autore è quanto mai vista e diversificato e contempla forme anche meno ‘classiche’ rispetto al romanzo in questione al quale, comunque, è stato avvicinato.
Buona lettura!

LIBRIRBIL

Espiazione di Ian McEwan (titolo originale: Atonement) rientra in due categorie: è sia uno di quei (svariati) libri che volevo leggere da moltissimo tempo ma che per un motivo o per l’altro non ho mai letto, sia uno dei (pochi) libri di cui ho visto il film senza aver letto l’opera originale. E forse questo secondo aspetto potrebbe essere la causa di tutto. Mi spiego meglio: ho visto il film con Keira Knightley e James McAvoy senza avere idea della trama e l’ho trovato stupendo, e per questo forse avevo delle aspettative troppo alte nei confronti del libro.

View original post 466 altre parole