E’ nata una nuova realtà editoriale: Seri Editore. Venerdì 8 giugno a Macerata il battesimo con la presentazione di una ricca antologia

Venerdì 8 giugno alle ore 18:15 presso la Biblioteca Comunale “Mozzi-Borgetti” di Macerata (Piazza Vittorio Veneto) verrà presentato al pubblico il primo volume edito della neonata casa editrice Seri Editore di Macerata diretta dal poeta e scrittore Alessandro Seri ovvero l’opera antologica Poesia di strada 1998 – 2017 che raccoglie testi di numerosi poeti a livello nazionale che nel corso degli ultimi anni hanno preso parte al Festival “Poesia di strada” di Colmurano.

34347177_1750283738399907_8779223833778323456_n.jpg

Una nota diffusa sulla pagina Facebook dell’editore informa anche che prossimamente usciranno altri volumi degni di essere menzionati:  un volume dell’antropologa Loretta Emiri (che recentemente ha ricevuto il “Premio alla Carriera” alla 2° edizione del Premio Nazionale “Novella Torregiani” lo scorso 19 maggio a Porto Recanati), un volume del romanziere e saggista jesino Tullio Bugari (autore, tra gli altri volumi, di In bicicletta lungo la linea gotica. Sui sentieri della seconda guerra mondiale con la staffetta della memoria, edito nel 2013), un’opera della poetessa Rosaria Lo Russo (vincitrice del Premio “Elio Pagliarani” nel 2017), un testo dell’autrice Roxana Crisologo, una tra le più importanti poetesse latino-americane) e un volume del noto poeta e critico letterario maceratese prof. Guido Garufi, oltre a un’opera della poetessa Loredana Magazzeni.  Complimenti vivissimi alla neonata casa editrice e ai tanti progetti editoriali che svilupperà e che seguiremo con attenzione!

33784904_441708249622633_6591082509230931968_n

Info:

Evento FB

Pagina FB della Seri Editore

 

34687267_828425577344010_6352842253869776896_n.jpg

 

 

Verso est, oltre l’est

E’ possibile raccontare la guerra ai bambini?
L’articolo di Tullio Bugari sull’incontro con il giovane Matthias Canapini

tulliobugari

Raccontare la guerra ai bambini. È più facile o più difficile? Mi chiedevo questo ieri sera mentre osservavo Matthias seduto di fronte a un bel gruppo di bambini di 6, 7 anni o poco più, a mostrare le sue foto scattate in Siria, Ucraina e altri luoghi sulle cronache di questi tempi. Eravamo al campo di rugby di Falconara, questo il titolo dell’incontro: “Verso Est, mini laboratorio di disegno narrativo con Matthias Canapini; il giovane rugbista, esploratore, scrittore coinvolgerà i mini atleti in un epico racconto di paesi lontani”.

54321Verso Est, come il titolo del suo primo libro, autoprodotto per essere più veloci, perché Matthias già riparte, dopo domani, questa volta si spingerà ancora più a est, attraverserà Croazia, Bosnia e Serbia, poi Romania, Ucraina e ancora, fino all’India e al Nepal. Conta di rientrare verso ottobre o novembre.

È arrivato “il viaggione”, quello grosso, che progettava già…

View original post 414 altre parole

Tenere accesa la “Macchina sognante”. Omaggio a Julio Monteiro Martins il 08-04-2015 a Bologna

Per ricordare il poeta e scrittore italo-brasilano Julio Monteiro Martins recentemente scomparso si terrà una serata a Bologna per ricordarlo durante la quale verrà presentato il suo ultimo volume, postumo, intitolato “La macchina sognante” pubblicato per i tipi di Besa Editrice.

All’incontro interverranno poeti, scrittori, critici e giornalisti che hanno conosciuto direttamente lo scrittore o che erano in contatto con lui che verranno per leggere delle opere a lui dedicate o ispirate o semplicemente per rinnovarne il ricordo.

Saranno presenti: Vincenzo Bagnoli, Bartolomeo Bellanova, Tullio Bugari, Maria Calabrese, Anna Carrozzo, Reginaldo Cerolini, Nilza Costa, Rosanna Crispim da Costa, Lucia Cupertino, Loretta Emiri, Vladimiro Forlese, Daniela Karawicz, Gassid Mohammed, Lorenzo Mari, Lorenzo Monteiro Martins, Jonas Davi Moruzzi, Fulvio Pezzarossa, Pina Piccolo, Brenda Porster, Ugo Rapezzi, Roberta Sangiorgi, Lorenzo Spurio, Paolo Trabucco, Walter Valeri.

L’evento si svolgerà a BOLOGNA presso la Biblioteca Casa di Khouala in Via Corticella 104 l’8 Aprile 2015.

Ingresso libero. La cittadinanza è caldamente invitata a partecipare.

volantino-Julio3 (1)-page-001

Julio Monteiro Martins

Il ricordo di Tullio Bugari su Julio Monteiro Martins, recentemente scomparso

tulliobugari

1“Ieri 24 dicembre lo scrittore Julio Monteiro Martins ci ha lasciato, all’età di 59 anni. La notizia è arrivata dall’ospedale di Pisa (era stato colpito da uno di quei mali che vanno di fretta e ti lasciano sì e no il tempo di accorgertene) e ha iniziato a diffondersi nel pomeriggio, io l’ho letta su un blog dopo la mezzanotte. Avevo conosciuto Julio nel gennaio del 2009 quando venne a Jesi per gli incontri della terza edizione di Alfabetica (dedicati alla nuova letteratura in lingua italiana, non ci piaceva l’etichetta di ‘scrittura migrante’). Al mattino l’avevo accompagnato in una classe dell’Istituto d’Arte, poi per un’intervista a Radio Tlt, al centro di aggregazione giovanile, e alla sera alla sala maggiore della Biblioteca Planettiana. In biblioteca ci aveva raggiunto anche la scrittrice Cristina Ali Farah. La sala era piena e attenta. E poi, promotori di Alfabetica e scrittori tutti a cena insieme, a chiacchierare…

View original post 480 altre parole